sabato, ottobre 18, 2014

Quando ti cerca è soltanto perché lei ti vuole ancora

Ho questo grande problema: non sempre capisco i sottintesi. A volte intuisco che in una certa frase c'è di più, o che mi si sta cercando di indorare la pillola con giri di parole ed eufemismi, ma il risultato è che poi sono tormentata dall'idea di non avere afferrato il messaggio al 100%.
Non è colpa mia: come sostengo da anni, la gente non parla chiaro. Nel mio piccolo invece sto provando ad essere diretta, sto davvero facendo uno sforzo in tal senso, è il motivo non è certo il far soffrire o imbarazzare gli altri ma esattamente il contrario. Il risultato è che da più fronti mi son sentita dire che sono poco sensibile e priva di tatto.
Non è vero! Cerco di estirpare i malintesi alla radice, evitando in primis gli errori di comunicazione.
E' facile vedere cosa fanno gli altri, il difficile è capire perché lo fanno. Un gesto può avere decine di motivazioni, alcune buone, altre no. Vi è mai capitato di ricevere una telefonata inaspettata da qualcuno che non sentivate da tempo? Di esserne felici ma poi, prima di riattaccare, chiedervi se davvero vi ha chiamati perché gli mancavate o se, sotto sotto, volesse qualcosa? A me capita. Lascia un retrogusto amaro anche ai momenti felici.
Alla fine, mi accorgo che quello che desidero è un mondo semplice, dove se chiedi  "Siamo a posto noi due?" e ti dicono di sì, nessuno ti porta rancore,  "Bel lavoro" vuol dire che lo hai fatto sul serio a regola d'arte e se qualcuno ti cerca non lo fa per noia o per solitudine...Ecco, vorrei un mondo dove non si finge e in cui non dovermi aspettare sempre il peggio.
Non un mondo così semplice, dopo tutto.

2 commenti:

MichiVolo ha detto...

Non perdere mai questo tuo modo di fare! Il mondo è così complicato per chè la gente non parla chiaro e quando lo fa o viene considerata insensibile o matta...purtroppo è il prezzo della sincerità, che io spero tu sia disposta a pagare! ;-)

Modessa ha detto...

Hai ragionissima Adina. Sto cercando di farlo per prima io, con me stessa e poi anche con gli altri.
Ti prometto che non farò danni.
Ma tu non smettere!
Le tue dosi di DIRETTITUDINE mi fanno bene! :*