martedì, marzo 04, 2008

La musica ci salverà. Ma chi ci salverà dalla musica?

Volevo evitarlo, davvero ci ho provato a ignorare l'argomento, ma con tutto quello che si è detto e si continua a dire in giro di Sanremo, alla fine ho capitolato e ho deciso di buttare qui qualche osservazione sul festival. L' Anonimo Intellettuale mi ha fatto sapere di essere rimasto sgomento di fronte al criptico testo della Tatangelo. Mi sorprende che l'abbia udita, io cambiavo canale quando toccava a lei, purtroppo non sono stata abbastanza lesta di riflessi da perdere l'attimo impagabile in cui ha detto a Gigi che lo ama. Adesso ho gli incubi.
Della canzone che ha vinto posso dire solo una cosa: presto o tardi la canterò al Karaoke, non me ne vogliano i miei compagni di baldorie, se la prendessero con Jo di Tonno e Lola Ponce. Io tifavo per Max Gazzè. Lo avevo ascoltato la prima volta senza troppa convinzione, ma nell'esibizione con Marina Rei e Paola Turci la canzone mi è parsa davvero bellissima.
Le vallette erano belle, eleganti, vallettosissime, ma non ne sentirò la mancanza, di loro mi chiedo solo "Ma erano proprio necessarie?". Al che qualcuno mi dirà che neanche quello che scrivo io è necessario e nessuno me lo fa notare, ma voi avete miliardi di blog tra cui scegliere, mentre io, in definitiva, non ho nemmeno sky!
Due parole merita anche la giuria-ok lo so che gli italiani son tutti bravi a fare la nazionale meglio di Trapattoni e Sanremo meglio di Baudo- ma qualcuno me lo spiega con che criterio Frizzi, la Colombari e Fede stavano lì a sindacare su cosa è ascoltabile e cosa no?!!!! Ma siamo seri...Federico Moccia di melodia e intonazione ne sa quanto me. E per finire voglio dire una cosa che so già essere impopolare: a me Cammariere non è piaciuto per niente. La musica era piacevole, è vero, ma il testo? Sicuramente la fama di poeta non se l'è fatta con parole come quelle...
Ok, ho finito. E di Sanremo non ne parlerò più, almeno fino al prossimo anno ^^.

21 commenti:

Lucaroma ha detto...

Se te devo dì a verità, la canzone che m'è garbata parecchio è "La rivoluzione" di Frankie Hi Nrg. Dai, ribellamose tutti!!!!Le vallette?Ma magari ne encontrassi una così!!!Ti abbraccio Liè!!!

Lieve ha detto...

La Rivoluzione non era male...anche se Mughini non era d'accordo...Ma che ne deve sapere Mughini!!!!
Le vallette erano "vallettose", credo che un complimento migliore, a una valletta non si possa fare :P
Quale preferivi, la bionda o la mora?
E non me dire che una vale l'altra!!

Lucaroma ha detto...

L'una vale l'altra davero.Depende se sei al buio Liè...A me piaciono le more, so più ruspanti!!!

Arthur ha detto...

Ho visto solo il dopo festival, non so nemmeno chi erano le vallette, però conosco quella di all music.
Ellio non avrà quell'umorismo coinvolgente però mi pare bravo. L'unica canzone che ho sentito era quella della Bertè con Spagna e mi ha fatto soridere perchè mi sta simpatica.

Anonimo ha detto...

...Le bionde lasciamole agli uomini con poca fantasia...Misterioso Anonimo.

Lieve ha detto...

@Luca: Be' se preferisci le more, allora vince Bianca :P
Lo sapevo che le bionde per te erano un po' troppo smorte :P

@Arthur: il dopofestival l'ho visto pochissimo, però Elio è piaciuto anche a me, non fa ridere, ma fa sorridere, e tanto basta.
La Bertè è un personaggio...forse non canticchierò la sua canzone sotto la doccia, però il vestito che ha cucito per Spagna sì :D
Ciao!

Celeste ha detto...

La canzone che mi è piaciuta di più? Il Rubacuori dei Tiromancino, senza dubbio..Buona notte.

Mario l. ha detto...

Mi ricordo un mio amico che raccontava di suo padre.
Stavano parlando in famiglia della (allora) recente storia tra la Tatangelo e Gigi D'Alessio.
Il padre che stava dormendo in poltrona (come ogni padre che si rispetti) si sveglia nel mezzo della conversazione e con aria scandalizzata chiede:
"GIGI D'ALESSIO S'E' MESSO CON NINO D'ANGELO!?!?!"
La migliore considerazione in merito che abbia sentito. :-D

Coram ha detto...

Frizz? Moccia? Fede?... A me ha fatto più impressione Mughini! Ma ddaaiii! XD


M.

Nuvola ha detto...

Ma come me l'immaginavo che PerdutaMente mia sarebbe stata la prossima canzone che proverai al karaoke con il nostro amico capellone!

:'D

Baci

Lieve ha detto...

Eh..lo so Nuvoletta, sto diventando prevedibile :P
Se vuoi però con te canto quella dei sonohora :D

Fabioletterario ha detto...

Sì, guarda, lasciamo proprio perdere...! :-)

Nuvola ha detto...

Quella dei chi? Fammela prima sentire e poi se ne potrà parlare..anzi, cantare .

Virgilio Rospigliosi ha detto...

Quest'anno mi sono visto una serata intera di San Remo, incredibile!! Ma, sono sincero, tra i miasmi dell'influenza non mi ricordo quasi niente, un po' come quando hai bevuto un pò troppo e la mattina non ti ricordi niente. E soprattutto mi sono perso la botta di vita della Tatangelo che ha fatto la dichiarazione d'amore a Gigi!!! Ma quella è fulminata!!
Un saluto, Virgilio

L ha detto...

A Sanremo solo una volta c'è stata una grande canzone: "La terra dei cachi" di Elio e le Storie Tese. Hmmm...forse no.

Nel 19xx quando i Van Halen (prima ancora che arrivassi Sammy Hagar) hanno suonato Pretty Woman.

Il resto è fuffa.

Ciao,
L.

Lieve ha detto...

@L: Hai le idee chiare tu :P
Io ogni tanto a guardare Sanremo ci ricasco, ma dopotutto esistono cose peggiori...ieri ad esempio, ho visto Amici :| e non ne vado fiera.

@Virgilio: secondo il parere di molti, l'influenza, in questo caso ti ha salvato :D
Ti assicuro che la sìdichiarazione della Tatangelo non era una bella cosa 0_°

@Nuvola! Quei due che hanno vinto la sezione giovani! Sembravano la risposta maschile a Paola e Chiara, o forse erano Paola e Chiara travestite :P

@Mario: Sarebbe stato impagabile vedere il padre del tuo amico fare quella fatidica domanda direttamente a Nino D'angelo o_0
:P

Fabio e Celeste, bentrovati ;)
La canzone dei Tiromancino non ce l'ho presente...A mia discolpa posso dire che facevo zapping :P

Fabioletterario ha detto...

Ben trovata anche a te... Non starai ascoltando Sanremo, vero? :-)

Anonimo ha detto...

Non si può guardare il festival di sanremo. Lì tutto c'è tranne che la musica. E' il circo dei nani e delle ballerine, la patria del nulla, la controimmagine del grande fratello.

Pippo Baudo, Bonolis e tutti gli altri presentatori che si sono succeduti sono dei banalizzatori di professione che nulla hanno da spartire con il pentagramma.

Dovrebbero fare da monito le parole, non la fine, di Tenco che nel suo estremo gesto puntò il dito contro una situazione che ad oggi è peggiorata: questo è il festival di "io, tu e le rose". Purtroppo anche oggi è così.

Oggi vince Jò di Tonno, seconda la Tatangelo. Non aggiungo altro.

Questa è l'Italia che manda per 5 giorni il festival in prima serata. Ed è la stessa italia che manda alle 3 di notte su raidue il "Club Tenco".

E' da tempo immemore che non guardo più la TV. Solo cose che io scelgo di vedere, agli orari a me più congeniali.

La TV è per l'italiano medio.

Dreyfus

Luna Dark ha detto...

Quelli che piacevano a me (Gazzè, L'Aura, Tricarico) non sono arrivati nemmeno tra i primi 10...

La giuria, poi. Solo in una edizione ha fatto il suo lavoro. Quando ha stravolto il giudizio popolare dando la vittoria agli Avion Travel.
Ma in quella giuria c'erano la Maugeri e Bregovic, mica Emilio Fede.

L ha detto...

Ovviamente de gustibus, etc... Ma le uniche due cose che ricordo di San Remo sono quelle... e avendo una memoria di ferro (per ora) per me è sintomatico ;-)

Ciao,
L.

Dice ha detto...

e come dicevano i Pooh: "chi fermerà la musica?!"!