sabato, agosto 30, 2008

Non c'è mai tempo per le cose veramente importanti...

Ho preso giorni, ore, stagioni , li ho messi in una scatola e li ho mescolati.
Mi sono dedicata a lungo a cose che in realtà non richiedevano tanto tempo e non ho dato il giusto peso a ciò che invece quel tempo lo meritava.
E' così difficile stabilire quale sia la "giusta misura".
A fine giornata, immancabilmente mi guardo indietro e mi chiedo come ho potuto lasciar scivolare a quel modo i minuti e perchè ho trascurato proprio le cose a cui tenevo di più. Sono un'incredibile pasticciona. Forse, e dico forse, faccio così inconsapevolmente, per non dover fronteggiare scomode priorità, e in parte sarà davvero così ma una piccola percentuale delle cose che non faccio ha poco a che fare con doveri e grattacapi. Una telefonata, una lettera, un lavoretto da niente, una passeggiata in centro, una parola gentile, chiedere come va. E queste piccole cose sarei felice se qualcuno trovasse il tempo di farle per me. Ma si sa, il tempo è qualcosa di estremamente labile. Aumenta e diminuisce a seconda dell'umore e, a volte, sembra eterno, sembra non bastare mai, scompare.

21 commenti:

Silvia ha detto...

Anche a me capita...Dipende tutto dall'umore e siccome posso definirmi certamente lunatica alterno periodi in cui faccio tutto quello che mi passa per la testa a periodi in cui vorrei fare mille cose e non ne faccio neanche una!

Con questo post mi è sembrato di poter leggere le mie sensazioni...

a presto cara!

Pellescura ha detto...

Mi vengono in mente solo cose tipo...il tempo passa troppo in fretta. Strano, eppure oggi mi sembra una Domenica interminabile.

intrigantipassioni ha detto...

.... sai, io credo che la vita non sia fatta di grandi eventi, ma di piccoli attimi che fanno di lei una lucente lacrima di gioia sull'altare dell'infinito...

DUBBAFETTA ha detto...

è bello essere pasticcioni :-)

Luna Dark ha detto...

Tante cose da fare
e così poco tempo...


è un antico dilemma, incantatrice... e, a giudicare dalle chiavi di ricerca che portano al mio blog, ancora irrisolto :)

Lieve ha detto...

Luna Dark: Ah sì? o_0 Ora quasi quasi le vado a sbirciare :P

Dubbafetta: scommetto che lo sei anche tu!! ;)

Lieve ha detto...

Intrigantipassioni: che la vita sia fatta di piccole cose siamo tutti d'accordo :)... certo è così difficile stare dietro a tutte quante...=)

Pellescura: quando si sta a casa la domenic a è sempre interminabile :(

Lieve ha detto...

Silvia: credo che siano sensazioni che prendono tutti, prima o poi :)

Elena ha detto...

Sono assolutamente d'accordo con Dubba...� cosi bello essere PaSTiCCionI!!! :P :P
Avevo letto un articolo, tempo fa...dell'invenzione ovviamente americana, di una possibile macchina del tempo.... O.o
Cosa ci faresti cara?....

La frase piace molto anche a me ^^
...E la persona nella foto......ma quella � un altra storia.. :P

beatrice ha detto...

Certe volte focalizzare l'attenzione sulle priorità è difficile.
Io mi lascio trasportare, trascinare, intorpidire dal tempo che scorre sempre troppo in fretta.
Chiudi gli occhi e pensa.
La sera è il momento adatto, rifletti e organizza.Poi la mattina dopo non rispetterai i programmi, ma qualcosa sarà rimasto nella lista delle priorità!

Pino Amoruso ha detto...

Ciao Lieve passo per un saluto...Il tempo non basta mai
;)

intrigantipassioni ha detto...

... non devi rincorrere, ma respirarle...
:-) ciao, dolcezza...

Mario l. ha detto...

Io credo che se riuscissimo a fare tutto quello che ci prefissiamo ogni giorno, immagino che a fine settimana saremmo completamente annoiati (per non dire depressi) e avremmo finito le idee per come occupare il tempo.

Ma probabilmente ci imponiamo degli standard impossibili da soddisfare proprio per questo motivo...

Lieve ha detto...

Mario: non lo so se sono i miei standard troppo alti o io troppo pigra o_0

Elena: Ora però sono curiosa...chi era? :P

Beatrice:Eh sì...al sera penso troppo e poi la mattina dimentico tutti i buoni propositi :P

Pino: Bentrovato!

Intrigantipassioni:ci provo...ci provo ;)

Asal ha detto...

le priorità a volte non sono sempre le stesse e a volte si perdono di vista proprio le proprie a favore degli altri.. e non è sempre profiqua come cosa

L ha detto...

Sono in un periodo in cui il tempo sembra non passi mai...

Ti capisco, sono i momenti.

Bacio,
L.

Nuvola ha detto...

A volte il tempo non basta ma per fronteggiare certe scomode priorità , io almeno, ho imparato che basta davvero poco. Alle volte rimani ferita, altre invece ne esci soddisfatta. E' meglio non avere paura di affrontarle, a maggior ragione quando non hai da perdere nulla se in partenza è il nulla che hai.

Di sicuro nessuno lo farà per te, purtroppo..

Un baciottolo, Ada ^__^

Lieve ha detto...

Grazie nuvoletta :)

L:vedo...ti sei allontanato molto anche dal tuo blogghino ;)

Asal:succede anche di peggio...non si capisce più quali siano le tue priorità!

Arthur ha detto...

eh qua cito di nuovo aAnt:

"Agisci in modo da considerare l'umanità come scopo, e mai come semplice mezzo."

Una volta che sai questo, forse avrai le idee più chiare. Sempre che tu sia d'accordo col filosofo.

Ciao Pippi

Il CaRiSmAtIcO[Red Particular] ha detto...

Mi piace l'idea di inserire tutto in una scatola...La scatola resta tutto sommato,e nessuno ti potrà impedire di aprirla e recuperare quello che vi hai messo dentro...

E concocordo,è pure bello essere pasticcioni....Se no,a cosa penseremmO?:-P





C.

Claudio Giubrone ha detto...

Molto spesso mi sento triste al pensiero di tutto quello che non riesco a fare. Ci colpa un po' anche il dormire (e lo dice uno che ama dormire). Se potessimo eliminare quelle otto ore di sonno avremmo otto ore in più da dedicare a noi stessi (che poi si può fare, ma è più una tortura che altro).