mercoledì, dicembre 19, 2007

Quello strano venerdì

Di solito non parlo di cronaca, di qualsiasi colore, ma c'è una notizia di ieri che non so trattenermi dal commentare. Una coppia italiana ha lottato per 15 mesi in tribunale, arrivando addirittura in appello, per poter chiamare il figlio Venerdì. Hanno perso. E per fortuna, aggiungo io. Ciò che mi perplime non è tanto il nome scelto dai genitori per il pargolo, quanto l'accanimento nel volerglielo imporre. C'è gente che attende anni per avere un giusto processo e invece ecco come facciamo perdere tempo ai giudici. All'anagrafe vi hanno detto di no? Rassegnatevi! Chiamatelo Domenico o Sabatino. Io per prima ammetto che esistono nomi peggiori- tuttavia, la figlia di Madonna, Lourdes Maria, non subirà mai gli sfottò dei coetanei, se non altro perchè, se tanto mi da tanto, i suoi amichetti avranno nomi altrettanto bislacchi, da Oceano a Chanel, a Brooklyn a Apple. In ogni caso potrà contare su un esercito di analisti che penseranno a risollevare la sua autostima. Il povero Venerdì no. C'è solo una piccola possibilità che diventi lo zimbello della classe per il suo nome eppure questa possibilità esiste e i giudici pensano che non valga la pena rischiare sulla pelle del piccolo solo perchè i genitori hanno un insano concetto di originalità. Ma li facessero loro gli originali...
Ma poi perchè scegliere un nome che fa sembrare il frugoletto un parente povero della famiglia Addams? o_0

17 commenti:

Luca Roma ha detto...

Ciao Liè!Sono daccordo su tutta la linea sul tuo post...ma dai...è pure la legge che se vo ridicolizzà ammettendo sti processi!!!Bacioni

Lud_wing ha detto...

Ti stupisce l'accanimento nel volerglielo imporre o la loro voglia di poterlo scegliere?

Prescia ha detto...

ma la gente non ha proprio una mazza da fare!!!!!!!!!! :)

philippewinter ha detto...

...o di quello che viveva nella giungla...
(parente povero di)
...mah!

Arthur ha detto...

Già, lo schiavo di Robinson Crusoe. Begli esempi

Fabioletterario ha detto...

Forse, proprio per quello? Per altro, perplime anche me! :-)

nadiaflavio ha detto...

Roba da matti!
Ciao
Giovedi'
(scherzo....Flavio)

Lieve ha detto...

@Flavio..per un attimo ci avevo creduto :P

Philippe, Arthur e Fabio hanno individuato il riferimento incriminato dalla corte d'appello...Non hanno voluto che il bambino si chiamasse Venerdì soprattutto perchè è il nome dello schiavo di Robinson!

@Luca, in effetti anche io non mi spiego come certe questioni possano andare in aula!!!

Lieve ha detto...

@Ludwing...La tua è una giusta obiezione. Tutti hanno il diritto di battersi per ciò in cui credono e in linea teorica il comportamento dei due genitori potrebbe addirittura essere encomiabile ma io credo che bisognerebbe sceglierle bene le proprie battaglie. La libertà è bella, ma se invocata in nome di frivolezze, secondo me perde qualcosa. NOn che occorra rinunciare alle piccole libertà ma per il bene comune, bisognerebbe avere il buonsenso di capire quando-pur avendo un diritto, come in questo caso il ricorrere alla magistratura- non è il caso di esercitarlo.
So che la mia è un'ottica assai "marziale", ma io la questione l'ho vista davvero in questi termini ._.

lory2k ha detto...

Era un pò che non passavo...mi mancavi. Quanto darei per risentire quella voce da cartone animato o poter rivedere quei lineamenti disegnati. Per fortuna ogni tanto scrivi ed è bellisimo leggerti, mi sa che un giorno di questi ti chiamo. Ciao

Coram ha detto...

Be' dai, Venerdì non è proprio male XD... I nomi stravaganti son belli :P


M.

Luca Roma ha detto...

Mo che c'erano, potevano sceglie come nome du novembre!!!!Vogliono rovinare la vita al figlio o figlia mettendo un nome stravagante solo per un capriccio....ma chi viene deriso poi è il figlio mica il genitore!!!Ciao Liè

dawoR*** ha detto...

io sono per la libertà : libertà per i genitori d scegliere ilnome che più gli pare - e libertà pure per i figli di poterlo eventaulmente cambiare - dov'è il problema ? se esiste Domenica perchè non anche Venerdì ?

:) dawoR***

Lieve ha detto...

Dawor...Non è tanto il nome, ad essere un problema - almeno per me che non lo devo portare- solo che...come dire...mi intristisce che sia questa e non un'altra la battaglia che una coppia di giovani genitori voglia a tutti i costi portare avanti...Ma il mio punto di vista è piuttosto particolare ;)

Lorenzo...lo sai che io sono sempre qui ;)

Luca...spero che tu possa ricordarti di queste parole anche quando ci sarà un crazyhorse cucciolo a cui dare un nome!!! :P

Baci a tutti ^_^

philippewinter ha detto...

ciao lieve, milioni di valanghe di auguri (per i tuoi desideri più privati).
andiamo avanti, che la vita ci sorprede sempre...
baci

Lieve ha detto...

=) E che possa sorprenderci sempre in meglio ^^
Un abbraccio Philippe!

sauvage27 ha detto...

Un nome che si presta a mille motteggi ...mai...in coscienza...ma non tutti ce l'hanno... , ..mandi mandi ...Loris....