sabato, dicembre 22, 2007

Una donna per amico

Una decina di anni fa ero fermamente convinta che l'amicizia tra uomo e donna non esistesse, non a certi livelli almeno. Solo pochi anni dopo sapevo che l'amicizia tra uomo e donna può esistere ed essere bellissima, sempre che ai due soggetti in questione non piaccia lo stesso uomo (o la stessa donna). Adesso ho cambiato nuovamente idea. Guardo le foto dell'ultimo compleanno e mi accorgo che a parte la cara Nuvola, gli altri amici a essere con me quella sera sono tutti uomini e se sfoglio le foto degli anni passati mi rendo conto che molti di loro compaiono in scatti di parecchi anni addietro. E' solo un caso che le altre mie amiche donne ora siano sparse per tutta Italia e che qui sia rimasta con i rappresentanti dell'altro sesso, ma il punto non è questo. Il punto è che ho notato che chi mi vede uscire spesso con alcuni di loro, non crede mai che siamo solo amici. Anche persone che non dovrebbero avere nessunissimo dubbio a riguardo alle volte insinuano sospetti. Ora, non è che la faccenda mi sfiori minimamente, sebbene essendo maggiorenne e vaccinata non avrei alcun motivo per nascondere niente, ma davvero è così incredibile essere solo amici e uscire insieme? o_0

38 commenti:

dawoR*** ha detto...

Io ho due femmine come mie intimissime,viscerali,profondissime,indispensabili amiche (che poi entrambe siano mie ex - che cosa importa?) / la vera amicizia non si cura delle definizioni ed è tra i valori il più prezioso :) dawoR***

philippewinter ha detto...

ho una domanda in sospeso sull'argomento:
c'è un punto di non ritorno con gli amici dell'altro sesso?
o andare avanti nonostante tutto (davvero TUTTO escludendo solo l'omicidio per evidenti problematiche logistiche) è possibile?

Mushin ha detto...

Ok. Ti sei tirata addosso la mia teoria. Maturata in anni di amicizie quasi esclusivamente femminili. (Secondo me) L'amicizia fra uomo e donna è uno stato transitorio e precario. In quanto se funziona, è nella natura umana incrementare la condivisione di tempo ed esperienze. Ciò porta sempre alla voglia di sperimentare nuovi protocolli di comunicazione (non verbale).
La regola non vale solo in due casi: i due non si attraggono oltre il livello razionale-mentale (cosa che non è legata all'essere fighi d'aspetto, ma all'essere cessi) oppure l'amicizia è l'eredità di un rapporto più intenso precedente.

C'é chi ventila un terzo caso: l'etica individuale. Ma per me sono stronzate, perché a non voler incrementare un rapporto solo per etica personale, si uccide comunque l'amicizia, sarebbe una tortura prometeica vivere un'amicizia che costantemente ti ispira un rapporto più intenso.

Infine (ho scritto un commento più lungo del post), personalmente non mi sono mai preoccupato troppo di certe cose. Trovo naturale voler comunicare a livelli più profondi. Ma anche quando mi è successo, non ho mai confuso piacere/affetto (sempre rigorosamente onestamente dichiarato per quello che è)con amore/matrimonio (nel senso di rapporto altro rispeto all'amicizia). Ok, sono certo di esere riuscito a farmi fraintendere...

philippewinter ha detto...

eh, eh, sì mushin.
perfettamente centrato però (all'interno del fraintendimento).
da parte mia: grazie, mi può servire.

Lieve ha detto...

Mushin la tua teoria è davvero accurata, si vede che ci hai riflettuto parecchio anche tu o_0
In alcune fasi della mia vita avrei condiviso pienamente adesso però mi trovo in una situazione particolare per cui, pur trovandomi benissimo con alcuni ragazzi e pur non avendo impedimenti etici di sorta a ostacolare una comunicazione non verbale, non sentiamo nessun interesse a sperimentarla, e tutto sommato pur non essendo fighissimi, nessuno degli interessati è propriamente un cesso...L'eccezione che conferma la regola? Forse. O forse, più semplicemente uno di quei tanti, irripetibili casi della vita che ti portano ad avvicinarti a persone profondamente diverse da te (mentre in amore io sono dell'idea che "chi si somiglia si piglia").
Di una cosa sono sicura però, questo è uno degli argomenti in cui non si può tracciare una regola universale per tutti, ma mi incuriosisce molto conoscere le "regole" degli altri ;)

Philippe, la tua non l'ho ben capita, ma mi sa che in questo campo hai pasticciato un po'...o no? :P

philippewinter ha detto...

eh, eh, parecchio!

philippewinter ha detto...

eh, eh, parecchio!

Dice ha detto...

ehi Lieve, auguri anche a te! credo che invece scriverò molto in questi giorni. fai buone vacanze!

Celeste ha detto...

Buona sera Lieve...Penso che effettivamente ci possa essere amicizia sincera tra un ragazzo e una ragazza anche se è rara...A me capita spesso di avere più amici veri che amiche. Tra ragazze c'è troppa competizione in tutto!!!Baci.

Celeste ha detto...

Per Dawor@
mamma mia quanto è brutto definire le ragazze, le donne in genere, "femmine"!E' come se tu venissi definito "maschio"! Ma le parole maschio o femmina si utilizzano anche per gli animali!!!
Pensaci.

Coram ha detto...

Passo dal tuo angolo per dirti grazie degli auguri, e per ricambiarli.

Passa un buon Natale, Ada :)



M.

chit ha detto...

Per molti non è solo "incredibile" ma è un concetto distante anni luce dalla loro visione donna-uomo!?

Passavo per caso da queste parti ma colgo al volo l'occasione per farti gli auguri di BUON NATALE.

Chit

guccia ha detto...

Auguri ;)

Arthur ha detto...

Auguri di buon Natale Signorina

Orazio ha detto...

Auguri, anche ai tuoi amichetti... ma a chi vuoi darla a intendere??? Ma daaaaaaaai!





(scherzo!)

Alba ha detto...

Auguri di buon Natale a tutti sull'argomento in questione è meglio che non mi esprima...

Supramonte ha detto...

Mushin non si capisce cosa voglia esprimere. E Lieve trova accurata la sua pseudo-teoria. Mah!

A mio parere chi si pone il dilemma se tra uomo e donna vi possa essere solo amicizia è egli stesso contaminato da un prurigginoso desiderio di "sconfinamento".

Perchè, allora, non porsi anche il dilemma se tra uomo-uomo e tra donna-donna possa esservi solo amicizia, visto che come esistono gli eterosessuali allo stesso modo esistono anche gli omosessuali?

Credo che questi siano i tipici discorsi dei "bruttini stagionati" (quasi sempre singles), che confondono, o meglio vogliono confondere, una conversazione o un'amicizia in qualcos'altro che tende a chissacchè. E mascherano il tutto nella finta questione dell'amicizia uomo-donna. Ma solo per un fatto privato. Ma solo per dare una possibile risposta al "prurito" che li tenta.

Lieve ha detto...

Ma che Bello...i troll sono tornati e pensano anche che io sia una bruttina stagionata...che caro questo supramonte...

Grazie agli altri per gli auguri!
Un bacione a Celeste e a tutti un augurio di buone feste ^^

Celeste ha detto...

Auguroni cara Lieve...

Benedetto ha detto...

Auguroni cara Lieve!


Secondo me... la vera amicizia fra uomini è donne non ha obbligo di spiegarsi...

Essiste è basta!


Un baciotto di natale! ;-)

supramonte ha detto...

@Lieve
Invece di argomenatare, ti preoccupi di avvisare del ritorno dei troll. Come al solito su presupposti errati. Ma forse questo è un vizio antico.

Credo che da un occhio (di te conosco solo quello!) non si possa stabilire se una persona sia bella o brutta .
Di certo non ti sei accorta, o non ti sei voluta accorgere, che il mio post precedente è impersonale cioè non riferito ad una persona specifica: quindi non è riferito a te.

Anche se temo tu creda che qualunque cosa si scriva su questo blog possa essere diretto a te per il solo fatto che queste pagine appartengono a te.

Visioni errate, nebbie che coprono gli occhi, desiderio di stare sempre al centro di qualcosa, voler per forza "apparire"....

Lele ha detto...

Ciao....io proprio adesso ho un amica e con lei un rapporto unico.......
Ci diciamo anche cose che,viste da fuori,sembrerebbero da "innamorati"....!
Come hai detto tu neanche a me interessano i pettegolezzi,e poi tanto sono loro che non comprendono il mio rapporto con lei!loro che si limitano all'apparenza......!
Anche se la teoria di mushin mi ha fatto pensare e può essere giusta,io adesso vivo quello che succede un po' alla volta........!
Bello il tuo blog,ti metto tra i miei blog amici,se non ti dispiace........!

Lieve ha detto...

Allora Supramonte, mi ero ripromessa che non avrei più dato corda ai provocatori che passavano di qui, ed è per questo che avevo evitato acccuratamente di prendere in considerazione le tue parole ma una cosa voglio dirtela. Se vuoi davvero che io risponda alle tue argomentazioni, fai in modo di esporle in maniera che non risultino offensive per me o per altri che leggano. E prima che ci imbarchiamo in sofismi sul fatto che non ci sia nulla di offensivo in quello che scrivi, ti invito a rileggerti e a pensare che ci sono molti modi, più o meno espliciti, per manifestare disprezzo per gli altri, per cercare di umiliarli o esasperarli.

Lieve ha detto...

Lele...grazie per la visita, ricambierò presto ;)
E il legame con la tua amica, vivilo come ti viene =)

il parra ha detto...

Non ho teorie in proposito, le situazioni vissute hanno solo contribuito a non crearmi nessuna idea in proposito. L'amicizia uomo donna risponde forse all'alchimia del caso, sono del resto le casualità che prendono spesso possesso di noi e dico pos...sesso proprio perchè anche le casualità hanno sembianze ormonali. ciao!

Nuvola ha detto...

Lieve..io ti suggerisco di porre dei limiti ai commenti..non dico di moderarli ma almeno insierisci la modalità per la quale il tuo blog non accetterà commenti provenienti da utenti anonimi..

Celeste ha detto...

...Lieve, se ascolti le parole di Nuvola, che fine farò io?Sarò tagliata dal tuo blog senza averne colpa...

Lieve ha detto...

Tranquilla Celeste ;)
Ho deciso che d'ora in poi cancellerò i messaggi che risulteranno volutamente provocatori e/o offensivi...E se qualcuno pensa che sia antidemocratico...ebbene sì, lo è. :P

Celeste ha detto...

Grazie....baci affettuosi...

sauvage27 ha detto...

Una donna per amico ?...Ci ho provato...rien a faire...il mio pensiero volava libero oltre i confini......

vicolo cieco ha detto...

@Lieve
Potremmo essere certi della tua obiettvità nel giudicare un post provocatorio e/o offensivo. Oppure potremmo sospettare che dietro l'epurazione vi sia qualcos'altro.

Io penso che sia antidemocratico.
Ma è solo un pensiero che non conta nulla.

Un giorno un noto critico televisivo ebbe a dire che i moderatori del web potrebbero essere dei mancati kapò della Gestapo.
Io credo di non condividere in pieno questa sua affermazione in quanto sono portato a credere che molti di loro possano ergersi a "censori" solo grazie al fatto di essere al riparo, dietro ad una tastiera e ad un monitor.
Per fortuna rimangono solo dei moderatori, ed in questo termine ravviso un che di funesto, del "virtuale". E non potrebbe essere altrimenti. Sempre per fortuna.

Lieve ha detto...

Eccolo lì...guarda che non devi cambiare nome ogni volta che passi, ormai è chiaro che sei uno, o al massimo siete due. Non posso neache lontanamente credere che esista un'intera banda di persone con la stessa personalità. E nota che davanti a "personalità" non ho messo alcun aggettivo perchè credo di non aver bisogno di definire un corportamento che ormai ha dato noia a me e ai pochi che leggono quello che scrivi. Già perchè, nel caso non te ne fossi accorto, questo blog ha una bassissima visibilità, e anche tra coloro che passano spesso di qui solo una minoranza legge tutti i commenti degli altri utenti.
Detto questo non c'è bisogno che tu mi dica che sono antidemocratica, l'ho scritto io stessa nel mio intervento che lo sono e non mi interessa affatto essere democratica, e se credi che lo dica tanto per dire, vuol dire sul serio che non mi conosci, perchè non me ne frega niente davvero. Moderare i commenti, per me, è solo una piccola noia in più, almeno di questo però, tu sarai contento.
Per te però ho un messaggio di speranza.
Esistono innumerevoli spazi fisici e mentali, al dì la di questo blog, e lì, se solo lo desideri, potrai essere democratico quanto ti pare.
E pensa che quest'ultimo messaggio, neanche te l'ho censurato.

Celeste ha detto...

Cara Lieve, voglio farti i miei più affettuosi auguri per uno scoppiettante e favoloso 2008!!!Possano tutti i tuoi sogni realizzarsi in questo nuovo anno!!!Auguri!!!

Luca Roma ha detto...

Aòòò!Ce so pur'io!!!Son tornato da poco dall'Inghilterra!!!Buon Natale pure se è passato, e buon anno nuovo Liè!!!Bacioni

Paola dei gatti ha detto...

ho un ottimo amico fin dai tempi del licewo e siamo solo e sempre stati amici ma è un'amicizia solida e durevole, che resta inalterata nel tempo, nel frattempo ognuno di noi ha percorso la propria strada,sono cambiati idee e parmetri di valutazione ma sempre ritrovando l'altro!

vicolo cieco ha detto...

@Lieve
Credo tu ponga troppo la questione sul personale. Così non è.
Sono certo di essere stato sempre educato, mai offensivo. Provocatorio forse sì, ma solo nello spazio limitato e, ahimé, a volte angusto di un argomento e senza mai puntare il dito contro te o qualcun altro. Questo spero tu non lo voglia negare.

Vale molto avere dei punti di vista opposti, elevano la qualità e il fine ultimo di ogni argomentazione al punto, poi, da renderla analitica. E non è poco.

Il fatto poi che cambio nick ad ogni intervento, mi avvicina molto, filosoficamente, a Bob Dylan a cui piace interpretare una sua canzone ogni volta con un arrangiamento diverso, quasi stravolgendola. Ma è pur sempre lui, inconfondibile anche se svisa blues una ballata che blues non è, o se cambia un fa con un re minore.
Non c'è secondo fine né in lui né in me.

Non ti meravigliare di nulla. Nessuno ce l'ha su con te.
Sono solo punti di vista che vanno detti a qualsiasi costo, pur sempre nel rispetto dell'interlocutore.

Cerca di avere meno spada e più libro nella mano.

Auguri.

Lieve ha detto...

Non ti meravigliare di nulla. Nessuno ce l'ha su con te.
Sono solo punti di vista che vanno detti a qualsiasi costo, pur sempre nel rispetto dell'interlocutore.


Se lo vuoi sapere tu mi snervi perchè certe volte non capisco davvero se ti rendi conto o no di quello che scrivi. Adesso, io dovrei pensare che pensi davvero di essere sempre stato rispettoso dei tuoi interlocutori e che non sei mai andato sul personale?
Se tu ne sei convinto sul serio, io e te viaggiamo su due rette parallele che non si incontreranno mai.
Mi stai dicendo di essere in buona fede, e ti assicuro che per il primo mesetto, ingenuamente, l'ho anche creduto, adesso mi è impossibile crederlo ma se incredibilmente lo sei, allora ti invito a riconsiderare i tuoi commenti e sforzarti di capire perchè non li ho graditi. Ti assicuro che non è difficile. Io non ho problemi sul fatto che mi si contraddica, quello che ti critico è il tono con cui lo fai.
Ti svelo anche una cosa. Un paio di post li ho scritti appositamente per vedere se su un argomento particolarmente insulso e privo di qualsiasi appiglio alla polemica, tu avresti fatto polemica. E l'hai fatta.
Ora, non dovrei credere che ce l'hai con me, o che almeno ti diverti a fare 'ste cose?

Ecco, questo era il mio punto di vista, e anche io lo dovevo dire a qualsiasi costo.
Auguri anche a te.

Ondamagis ha detto...

Io di problemi con le amicizie non ne ho ami avuti, con entrambi i sessi. Ho 2 amiche da tantissimi anni e di diverse età Una della stessa mia età e l'altra di quasi 20 anni più di me). Gli amici uomini? Ne ho avuti e ne ho ancora tanti, salvo poi il fatto che dall'altra parte ci sia dell'interesse che sconfina nell'attrazione fisica e la nasconda...mi è capitato spesso e anche ultimamente. Sta all'altro, in questo caso, essere diligente se viene cortesemente rifiutato come amante. Un abbraccio e un buon anno ancora. Lena